Macarons con crema light ai lamponi

 

I Macarons sono sfiziosi colorati deliziosi pasticcini francesi.

In verità la Francia se ne attribuisce la paternità, ma sulle vere origini si dibatte ancora oggi ed è molto probabile che siano stati creati già nella Venezia del XVI secolo, poi giunti in Francia nel 1533 per mano di raffinati chef italiani su commissione di Caterina dè Medici, che li volle per il suo matrimonio con il Duca di Orleans – Enrico II di Francia.

L’Enciclopedia della Gastronomia Larousse Gastronomique, però, racconta che la creazione dei macarons sia avvenuta in un convento non distante da Cormery, attorno al 1791.

Il Macaron nella forma che conosciamo oggi è stato creato da Pierre Desfontaines della famosa pasticceria Laduree all’inizio del XX secolo.

Sono dolcetti che personalmente amo molto, adoro il loro aspetto e sebbene risultino decisamente troppo dolci per i miei gusti, non gli so resistere.

Per arricchire la rubrica dedicata alla cucina ho deciso di proporvi i Macarons con crema light ai lamponi, una delle ricette classiche di questi dolcetti.

La preparazione dei macarons potrebbe rivelarsi insidiosa ed è normale che le prime volte non si ottenga un risultato eccellente, ma seguendo con scrupolo ogni passaggio e non perdendosi d’animo, finirete per realizzare dei macarons a regola d’arte.

Servono pochi ingredienti e attrezzature di base.

Andiamo a vedere insieme come realizzare i Macarons con crema light ai lamponi.

Macarons con crema light ai lamponi

Macarons con crema light ai lamponi

Ingredienti:

  • 200 g di mandorle spellate (o farina di mandorle)
  • 200 g di zucchero semolato
  • 6 albumi di uova media grandezza
  • 50 g di acqua
  • zucchero a velo
  • colorante alimentare rosso

Come prima cosa preriscaldiamo il forno a 160° (ventilato é meglio).

Se abbiamo le mandorle sgusciate dobbiamo ridurle in polvere con l’ausilio del mixer.

Setacciamo la farina di mandorle con lo zucchero, aggiungiamo metá degli albumi e mescoliamo bene fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

Mettiamo a montare i restanti albumi facendo andare le fruste a velocità media.

Nel mentre, in un tegame dai bordi alti versiamo l’acqua e lo zucchero e facciamo sciogliere a fuoco lento eliminando eventuali grumi e portando ad una temperatura di 160° per ottenere uno sciroppo.

Versiamo lo sciroppo di zucchero a filo negli albumi mentre montano e facciamo andare fino ad ottenere un composto montato a neve ferma.

Quando il composto sarà montato e si sarà raffreddato tornando a temperatura ambiente, fermiamo le fruste e uniamo poco per volta il colorante alimentare rosso fino ad ottenere la tonalità desiderata.

Recuperiamo il composto di farina di mandorle, zucchero e albumi e aggiungiamo poco per volta il composto di albumi montati, amalgamando bene con una spatola ed eseguendo movimenti dal basso verso l’alto per non smontarlo.

Trasferiamo in una sac-á-poche e distribuiamo a mucchietti sul tappetino in silicone apposita per macarons o anche sulla leccarda rivestita di carta da forno. Dobbiamo formare dei dischetti di circa 2 cm di diametro; per farli appiattire battiamo molto delicatamente la leccarda sul piano di lavoro.

Lasciamoli riposare circa 10 minuti prima di infornarli, in modo che si secchino leggermente a temperatura ambiente.

Inforniamo a 160° per 15 minuti circa.

Sforniamo i macarons, lasciamoli raffreddare e tagliamoli a metà per poterli farcire.

La ricetta originale dei macarons prevede la farcitura con crema ganache, una miscela di panna, cioccolato e burro.

Niente vi impedisce però di realizzare una crema più semplice e sbrigativa o anche farcire con marmellata a vostro piacimento.

Vi propongo una ricetta facile per una crema ai lamponi light che non prevede l’impiego di burro, la ricetta QUI >>

Crema light ai lamponi per farcire macarons e altri dolci

 

2 commenti


  1. Devono essere deliziosi, non li ho mai assaggiati ma la prossima volta che ci vediamo li prepari per me ok?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *